Nome 

   Discosoma


Tipo 

 Corallo molle


Colorazioni

  Varie


Difficoltà 

 semplice

 Movimento dell’acqua

Ridotto   


Luce

Media 


Tentacoli urticanti

No


Alimentazione

zooxantelle , zooplankton , phytoplankton 

Il modo migliore per avere coralli vivi nel tuo acquario marino è quello di iniziare dai Discosoma.

Sono infatti coralli molli decisamente semplici da allevare. Sono molto adatti a tutti i neofiti, ma a patto di rispettare alcune regole che andremo ad elencare.

Innanzitutto, lo sapevi che ne esistono di colori diversi?

A seconda della specie puoi trovarne di colore blu, rosso, verde e marrone.

Corallo molle Discocoma di colore marrone

Discosoma di colore marrone

Non solo! Anche la loro superficie oltre ad essere liscia può essere striata, frastagliata o puntinata. 

Inoltre potrai ammirarne di dimensioni differenti a seconda della specie e della zona di cattura.

Corallo molle Discosoma colore arancione

Discosoma colore arancione superficie frastagliata

 

Allevando i Discosoma potrai creare un angolo colorato nel tuo aquario marino, ma prima di iniziare ti sarà utile scoprire di più su habitat, alimentazione  e tecniche di allevamento.

 

Habitat dei Discosoma

Pur essendo coralli poco esigenti ricordiamoci di non esporli a un forte movimento dell’acqua.

Questo perchè in natura vivono in acque basse, nelle lagune coralline, quindi in acque poco mosse.

Di conseguenza una corrente troppo impetuosa potrebbe causare anche il distaccamento dell’animale dalla roccia.

Attenzione, infine, ad una illuminazione eccessiva o temperature troppo elevate.

Queste potrebbero causare la perdita delle alghe simbionti con il conseguente sbiancamento e morte dell’animale.

Corallo molle Discosoma in un acquario marino

Discosoma in acquario marino

 

Alimentazione

Sono coralli zooxantellati, si nutrono quindi di luce.

E’ però fondamentale anche alimentarli con zooplankton e phytoplankton.

Ogni singolo polipo all’interno ha infatti una bocca che può ingerire anche prede decisamente grandi rispetto alla sua dimensione.

 

Riproduzione

Questi coralli formano colonie molto numerose.

I singoli polipi non sono comunicanti tra di loro, ma riproducendosi per scissione un singolo esemplare si divide in due parti relativamente uguali.

Le nuove colonie si formano solo quando uno di questi viene trasportato dalla corrente su un’altra roccia dove inizierà con il tempo a riprodursi.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment