Nome

Gambusia Affinis


Difficoltà

semplice


Origine

America


Dimensione Acquario

30lt per 3 esemplari

Temperatura

0° / 40°


Comportamento

socievole


PH 6.5 / 8


Dimensioni

2/ 6 cm

Le Gambusie sono pesci d’acqua dolce molto resistenti, originari dell’America.

Essendo voraci di larve di zanzare in passato venivano utilizzati principalmente per disfarsi di questo fastidioso insetto che portava anche malattie.

Oggi le Gambusie vengono spesso inserite nell’ambiente naturale dei laghetti oppure anche in minipond senza filtro, poiché appunto aiutano ad eliminare il problema zanzare.

È un pesce molto adatto alla vita esterna poiché tollera un range di temperature e valori chimici molto ampio. Infatti è in grado di tollerare temperature vicine agli 0°.

Fisicamente le Gambusie si presentano di colore grigio e vanno dai 2 ai 6 cm di grandezza.

Habitat delle Gambusie Affinis

Essendo un pesce resistente, gli habitat adatti a lui possono essere molteplici.

Si può optare per un acquario ben piantumato e con filtraggio. In questo caso tenere conto che, data la spiccata prolificità di questo pesce, il filtraggio può essere poco adatto.

Un’altra scelta per ricreare il suo biotopo ideale può essere un mini pond o mini laghetti senza filtro e ricchi di piante.

Gruppo di Gambusia Affinis

Gruppo di Gambusia Affinis

Alimentazione

In natura, o nei laghetti e mini pond, le Gambusie vanno ghiotte di larve di insetto, soprattutto larve di zanzara. In acquario mangiano microgranuli o cibo liofilizzato.

Riproduzione

Come i Guppy, loro parenti, sono super prolifici.

La distinzione tra maschio e femmina è visibile subito in base alla dimensione: i maschi adulti sono molto più piccoli rispetto alla femmina.

La riproduzione è abbastanza semplice e avviene spontaneamente.

La femmina è ovovivipara e dopo 30 giorni di gestazione partorisce dei piccoli. Questi, immediatamente per istinto di sopravvivenza, si nasconderanno tra le piante per non essere mangiati dai predatori o dalla stessa madre.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment