PH                                                    5.0-8.0


kh                                                   4-8°dKh


Accoppiamento                            difficile


Tipologia di fondo                               fine


Livello di nuoto                                medio


Comportamento                        socievole


Branco                                                       si


Litraggio                          minimo 250 litri


Il Discus è considerato uno dei pesci più belli ed eleganti da allevare in acquari dolci.

È visto dai più come un pesce delicato e difficile, destinato ad a allevatori esperti. In verità, se tutti i parametri di allevamento vengono rispettati, la difficoltà è pari a quella di qualunque altro pesce. Si sa che è un ciclide che cresce molto e che quindi ha bisogno di molto spazio; inoltre è anche un pesce gregario che stabilisce solide gerarchie nel gruppo. Si consiglia sempre di inserire dai 6 ai 10 esemplari proprio per evitare che il pesce
dominante escluda il più debole facendolo così morire di fame.

Alimentazione

Per avere Dicus in salute è sempre bene variare l’alimentazione il più possibile: in natura si cibano di invertebrati e insetti; in acquario invece, essendo animali di allevamento, gli si possono dare mangimi specifici, sia granulari che liofilizzato e integrare con cibo vivo, anche surgelato. Importante è la frequenza dei pasti: anche due o tre volte al giorno.

Habitat

Questi pesci vivono per lo più nelle anse tranquille calme dei fiumi amazzonici, dove trovano riparo tra le radici degli alberi e tra le rocce. Quindi per ricreare il loro abita in acquario, bisogna allestire la vasca con molti legni e piante, rocce (o sfondi 3d per acquari) in modo che si creino tanti nascondigli.

Il Discus è un pesce molto timido e ha bisogno di sentirsi protetto e al sicuro. Inoltre è necessario evitare di avere corrente forte in vasca. Il fondo consigliato è di sabbia sottile, più facile da sifonare e tenere pulita in profondità.
Inoltre la sabbia non deve essere troppo chiara in modo che non rifletta la luce, che per il discus, non deve essere forte. Oltre ai nascondigli bisogna lasciare anche molto spazio libero per il nuoto sul davanti.

La pulizia dell’acqua è fondamentale e si consigliano cambi del 30% dell’acqua settimanali.

Riproduzione

Durante il periodo riproduttivo il Discus diventa territoriale, va perciò isolata la coppia in una vasca più piccola che non necessita di arredamento particolare, tranne che per un cono di terracotta da riproduzione. I valori invece sono molto importanti. Dovranno essere ph 5.5 e Temperatura fissa a 28°.

Dopo che la coppia avrà ripulito il cono, la femmina inizierà a deporre da 200 a 300 uova e il maschio e feconderà. Dopo circa 60 ore inizieranno a nascere gli avannotti che verranno nutriti dai genitori che, solo in quest’occasione, secerneranno muco dalla pelle del quale poi si nutriranno i piccoli. Quando saranno più grandicelli, i piccoli potranno essere nutriti con naupili di artemia in modo da favorire una crescita sana e trasformarli in pesci adulti e bellissimi.